Emiliano Brancaccio

Ricerca, didattica e divulgazione
Research, teaching and media
sabato 26 novembre 2011

RISIBILI COMPLOTTISMI E INGENUI SPONTANEISMI

Omnibus - La7

Sono ormai sempre più numerose le ricerche, accademiche e non, che segnalano un aumento delle probabilità di disgregazione della zona euro. Se così davvero fosse, potremmo trovarci di fronte a uno scenario per certi versi simile al 1992: politiche di austerità che anziché risolvere la crisi la aggravano, svalutazione e infine dismissioni all’estero da parte dei paesi periferici. Di fronte a questo scenario i “complottisti” rispolverano la vecchia storia del panfilo “Britannia” e gridano alla grande cospirazione plutocratica. Gli “spontaneisti” al contrario ritengono che l’economia segua un suo corso “naturale”, indipendente dalle decisioni politiche. In realtà gli uni e gli altri non sono assolutamente in grado di afferrare la logica dell’intreccio profondo tra dinamica economica e processo politico. Fabrizio Rondolino (giornalista) ed Emiliano Brancaccio (Università del Sannio). Conduce Andrea Pancani