Emiliano Brancaccio

Ricerca, didattica e divulgazione
Research, teaching and media
giovedì 26 giugno 2014

SEMINARIO ALLA NORMALE

Scuola Normale Superiore, 22 maggio 2014

“Quale Europa ? Lo stato dell’Unione tra crisi, mercato e democrazia” (Scuola Normale Superiore, Pisa, 22 maggio 2014): una iniziativa del Forum degli allievi della SNS. L’appuntamento elettorale del 25 maggio viene annunciato come un braccio di ferro tra stendardi europeisti e crociate contro l’euro. Ma questa contrapposizione appare insufficiente per comprendere lo stato di crisi permanente in cui versa l’Europa, la cui unione è messa oggi in dubbio da numerose forze politiche e sociali euroscettiche. L’orizzonte di «unità nella diversità» che dovrebbe caratterizzare i processi di integrazione europea appare sempre più debole in un contesto segnato da squilibri e divergenze tra i paesi membri, logorati dalla crisi economica e sociale. Al di là delle opposte retoriche e facili contrapposizioni, vorremmo dunque aprire una riflessione sullo stato di crisi dell’Unione Europea, divisa su mercato e democrazia, in bilico tra economia e politica. Per farlo abbiamo scelto di parlarne con Emiliano Brancaccio, economista, tra i più noti critici delle politiche di austerità, e Claudio De Fiores, giurista, studioso dello sviluppo democratico dell’Europa nel contesto della Grande Recessione.