Emiliano Brancaccio

Ricerca, didattica e divulgazione
Research, teaching and media

Il discorso del potere

IL DISCORSO DEL POTERE
Il premio Nobel per l’Economia
tra scienza, ideologia e politica
di Emiliano Brancaccio con Giacomo Bracci
Il Saggiatore, Milano 2019

 

 

 

 

 

RASSEGNA STAMPA

“Il Nobel per l’Economia? Conformista e prevedibile” (Linkiesta)

Il Nobel per l’economia è da abolire? (la Stampa)

Il Nobel per l’economia? Ideologico, meglio abolirlo (l’Espresso)

Il discorso del potere: intervista a Brancaccio (Radio Onda d’Urto)

Il Nobel per l’economia va abolito? Un libro dice perché (webeconomia)

Il discorso del potere in RAI (Rai News 24)

————————————————————————-

“Se fossi stato consultato sull’opportunità di istituire un premio Nobel per l’economia, avrei decisamente consigliato di non farlo.” (FRIEDRICH VON HAYEK, premio Nobel per l’Economia)

“Per difendere la posizione dell’Accademia Reale delle Scienze di Svezia, ritengo doveroso proporre che essa ponga fine ai suoi sforzi di concedere un premio Nobel per la «molle» scienza economica.” (GUNNAR MYRDAL, premio Nobel per l’Economia)

“Questo volume può essere utile anche per la didattica universitaria e per la formazione dei giovani ricercatori. La seconda parte contiene una rassegna critica di qualche idea geniale e di qualche corbelleria di alcuni dei premi Nobel oggi in voga: quasi una storia per medaglioni del pensiero economico contemporaneo. Se fosse consigliato come libro di testo nei dottorati di economia, potrebbe forse indurre qualche giovane temerario a basare le scelte di carriera sulla curiosità scientifica e sull’onestà intellettuale.” (dalla prefazione di ERNESTO SCREPANTI).

———————————————————————-

SOMMARIO: Prefazione di Ernesto Screpanti. Introduzione degli autori. Struttura del volume e ringraziamenti. Parte prima: Il Millantato Nobel. 1. La genesi di un premio controverso. 2. “Conservatori” contro “progressisti”?. 3. I Nobel contro il Nobel. 4. Come si sceglie un Nobel. 5. Al di là del Nobel. Parte seconda: I Nobel per l’Economia del XXI secolo. 6. Un mondo asimmetrico. 7. Confutazioni della teoria “ecclesiastica”. 8. Oltre l’eroica semplificazione della retta. 9. La politica delle “mani legate”. 10. Giochi di guerra e di pace. 11. Nessun “compromesso” sulla disoccupazione. 12. Regole per il libero gioco del mercato. 13. L’eresia della divergenza capitalistica. 14. Luce e buio oltre la siepe del mercato. 15. Visioni “minimaliste della disoccupazione”. 16. Salti logici fra teoria e prassi politica. 17. Matrimoni stabili. 18. Le “bolle” non esistono. 19. Non avrai altra teoria all’infuori di me. 20. Il bello della disuguaglianza. 21. Il “giusto prezzo” dei manager. 22. Spinte gentili nel baratro della finanza. 23. Nuove ortodossie del cambiamento tecnico e climatico. Parte terza: I Nobel del futuro. 24. “Nobelmetria”. 25. Nobel promessi, mancati e alternativi. Note. Consigli di lettura. Riferimenti bibliografici. Appendice. Indice dei nomi.

———————————————————————-

In vendita in libreria oppure online

Acquista “Il discorso del potere” sulla pagina de Il Saggiatore

Acquista “Il discorso del potere” su IBS

Acquista “Il discorso del potere” su Amazon