Emiliano Brancaccio

Ricerca, didattica e divulgazione
Research, teaching and media
29 Ottobre 2019

Brancaccio: “C’è una nuova bolla finanziaria. I rischi non sono diminuiti, si sono solo spostati”

Linkiesta, 29 ottobre 2019

La guerra dei dazi e il rallentamento della crescita mondiale sembrano segnali di una recessione che potrebbe creare un nuovo shock, esattamente a 90 anni dal crollo del 1929. L’economista Emiliano Brancaccio: «Il FMI segnala rischi elevati tra le istituzioni finanziarie non bancarie, e i prezzi delle azioni  sono di nuovo sganciati dai dividendi». Un’intervista di Andrea Fioravanti.

Continua a leggere su Linkiesta