Emiliano Brancaccio

Ricerca, didattica e divulgazione
Research, teaching and media
20 Dicembre 2019

ALTRO CHE MELE MARCE!

RAI Radio Uno, Eresie - 20 dicembre 2019

RAI Radio Uno – Eresie, 20 dicembre 2019 – In Italia e non solo circola l’idea che le crisi bancarie e finanziarie siano il banale esito di malfattori che vendono “titoli spazzatura” a una clientela inconsapevole e poi, come direbbe Woody Allen, prendono i soldi e scappano. In quest’ottica tutto si riduce a una questione di poche mele marce, per cui basterà toglierle di mezzo per tutelare un sistema altrimenti sano. Questa visione è ingenua e pericolosa. Basti notare che nella stragrande maggioranza dei casi i disastri avvengono nel pieno rispetto della legge. Il motivo è che, di solito, quelli che oggi chiamiamo “titoli spazzatura”, nel momento in cui venivano venduti a “vedove e orfani” erano valutati bene dal mercato, dalle agenzie, dai professionisti della finanza. Il problema allora non sono quattro mele marce in un sistema altrimenti sano. Il problema, per dirla con Shakespeare, è che è difficile scegliere in mezzo alle mele marce. Il problema è il sistema. Indottrinati dal liberismo finanziario, abbiamo per anni creduto che il sistema bancario e finanziario, liberato da lacci e lacciuoli, avrebbe valutato correttamente i titoli e i rendimenti futuri, e ci avrebbe resi tutti un po’ più ricchi. Nonostante i cumuli di evidenze contrarie, non abbiamo ancora nemmeno iniziato una vera critica a questo indottrinamento. Americo Mancini intervista l’economista Emiliano Brancaccio dell’Università del Sannio.