DEMOCRAZIA SOTTO ASSEDIO

DEMOCRAZIA SOTTO ASSEDIO
La politica economica del nuovo capitalismo oligarchico
di Emiliano Brancaccio
Piemme (Mondadori), Milano, 2022
ISBN: 9788856683783
Pagine 288 – euro 17,50

 

 

 

 

 

 

 

 

 

Da Trump a Biden, da Conte a Draghi, dall’effimera rivolta populista all’entusiasmo per il “governo dei migliori”, tutto sembra ogni volta cambiare affinché nulla in fondo cambi. Si modificano le parole chiave, le alleanze e le alchimie politiche, ma la sostanza della politica economica resta immutata. Mentre le contraddizioni della crisi pandemica, climatica e sociale si aggravano, la necessità di una “rivoluzione” di sistema torna sorprendentemente attuale. Emiliano Brancaccio raccoglie 50 brevi lezioni sull’ideologia che ispira le scelte politiche del nostro tempo: dai giochi pericolosi di una finanza fuori controllo all’assalto al mondo del lavoro; dalle controversie sulla moneta unica alle ragioni profonde del declino italiano; dall’ascesa del “liberismo xenofobo” alle conseguenze economiche della pandemia. Sullo sfondo, una tendenza oligarchica che Marx aveva previsto e che i dati oggi dimostrano: nel mare del capitalismo contemporaneo i pesci grandi fagocitano i pesci piccoli, e così il potere si concentra nelle mani di un numero sempre più ristretto di padroni dell’universo. Dietro la retorica dei “competenti”, la democrazia è sotto assedio: lo ammette anche Daron Acemoglu, tra i più noti economisti mainstream al mondo, con cui Brancaccio dialoga in un fecondo dibattito che ispira la parte finale del libro. Con un linguaggio divulgativo e una profondità d’analisi riconosciuta anche dai suoi avversari dialettici, Brancaccio offre una critica spietata al pensiero economico dominante. Una visione eretica, ma scientifica, dell’economia e della società contemporanea è ormai indispensabile, per non essere travolti dal collasso del capitalismo liberaldemocratico.

__________________________________________________

CITAZIONI

Io sono d’accordo al 100 per cento con Emiliano sul fatto che la deflazione non è una soluzione positiva (Olivier Blanchard). Sono rimasto affascinato dalla relazione del professor Brancaccio [..] concordo pienamente con lui sulla necessità di istituire una disciplina sui movimenti di capitale (Romano Prodi). Io sono abbastanza d’accordo con Brancaccio: è difficile immaginare una sintesi keynesiana senza il pungolo della minaccia socialista. Il sistema capitalistico ha dato il peggio di sé da quando è caduto il muro di Berlino (Mario Monti). Se vogliamo parlare di centralizzazione del capitale, i dati correnti indicano che questo è il pericolo. Quel che dice Emiliano è corretto (Daron Acemoglu). Quella di Brancaccio è una provocazione intellettuale importante. Oggi ci dobbiamo interrogare su ciò che non funziona del meccanismo di mercato (Giovanni Tria). Invito a non considerare come una semplice suggestione poetica il richiamo di Brancaccio alla “rivoluzione”. Nessuno di noi si augura ripetizioni di esperienze novecentesche che hanno dato esiti barbari e catastrofici. Ma qui è difficile immaginare uscite di altro genere. A meno di considerare quella che Brancaccio minacciosamente richiama: la crescita di influenza di un modello di accumulazione capitalistica completamente disgiunto dall’idea di un sistema liberale (Gad Lerner). Quando c’è di mezzo Brancaccio, non c’è più nulla di inevitabile. Con lui, ogni luogo comune ridiventa problematico (dalla prefazione di Americo Mancini, capo redattore economia GR1 RAI).

__________________________________________________________

INDICE DEL VOLUME

PREFAZIONE (di Americo Mancini, caporedattore economia del GR1 RAI) – INTRODUZIONE – BREVI LEZIONI DI POLITICA ECONOMICA – I GIOCHI DEL CAPITALE – Centralizzazione del capitale, altro che concorrenza! – Non fateli scappare – Non chiamatele “mele marce” – Il bluff della finanza “verde” – Soros reo confesso – Bernie Madoff, il mostro – I PADRONI DELL’UNIVERSO – Due o tre cose che so sui ricchi – La classe capitalista va in paradiso –  Fine del sogno americano – Impunità del capitale – Marx per soli ricchi – L’ASSALTO AL LAVORO – I nemici dello sciopero – Grandi balle sulla flessibilità del lavoro – Il blocco dei licenziamenti non ha bloccato – La verità sul reddito di cittadinanza – La fiaba della disoccupazione volontaria – L’ITALIA: DECLINO INESORABILE? – L’immensa farsa della politica spettacolo – Infantili narrazioni del declino italiano – Il disastroso record delle privatizzazioni – Chi fece fuori Craxi e la Prima Repubblica? – La lotta alla casta? Un alibi per l’austerity – Una goccia nel mare dell’austerità – Il distruttore creativo – L’EUROPA REALE – La banca centrale non è mai “neutrale” – C’è euro ed euro – Italexit, tra incubo e miraggio – Una Brexit “di pancia”? – L’illusione del MES senza austerity – Eresie per governare il debito – Recovery Plan europeo: un nuovo piano Marshall? -Tragedia greca – LA POLITICA ECONOMICA DELLA PANDEMIA – Chi paga la crisi pandemica? – La scommessa dei “pandemic bonds” – Contro l’inflazione, traumatizzare i lavoratori – Sopravvivenza differenziata – Siate avidi e il virus sarà debellato – Draghi dimentica la lezione di Keynes – Socialismo pandemico? – Il sistema dei parassiti – Homo homini lupus – Big Pharma temeva l’esproprio – IL FUTURO CHE CI ATTENDE – I barbari di Capitol Hill – La Cina è vicina – I semi del fascismo –  Ipocrisie borghesi sulla catastrofe climatica – L’incubo del bitcoin standard – Liberismo xenofobo – Nuovi luddismi – Tutti keynesiani? – Giovani rivoluzionari crescono – IN CERCA DI UN’ALTERNATIVA – Sui destini dell’internazionalismo del lavoro – Per un social standard sui movimenti internazionali di capitale – Una critica alla Modern Monetary Theory – Attualità della pianificazione – DEMOCRAZIA SOTTO ASSEDIO – Democrazia a rischio. Un dibattito tra Acemoglu e Brancaccio (di Domenico Suppa) –  Elogio delle “leggi generali” del capitalismo. Note da un dibattito con Daron Acemoglu (di Emiliano Brancaccio e Fabiana De Cristofaro) – Riferimenti bibliografici – Note (a cura di Tommaso Brollo) – Citazioni – Indice dei nomi – Ringraziamenti

__________________________________________________________

PROMO

___________________________________________________________

RASSEGNA STAMPA E DIBATTITI

“Democrazia sotto assedio” su SKY TG24

 

___________________________________________________________

IN VENDITA ONLINE O NELLE MIGLIORI LIBRERIE DAL 18 GENNAIO 2022

Acquista il volume su Piemme – Mondadori

Acquista il volume su Amazon