LA GUERRA CAPITALISTA

LA GUERRA CAPITALISTA
competizione, centralizzazione, nuovo conflitto imperialista
di Emiliano Brancaccio, Raffaele Giammetti, Stefano Lucarelli
con una postfazione di Roberto Scazzieri
MIMESIS, Milano, 2022
ISBN: 9788857592336
Pagine 282

 

 

 

 

 

 

 

 

 

“La guerra moderna non può mai scaturire dalle smanie individuali di qualche pazzo al potere. Essa, piuttosto, è il tragico sbocco di un grande meccanismo impersonale: una ‘legge’ di tendenza verso la centralizzazione imperialista del capitale” 

Dimenticato dagli eredi più o meno degni della tradizione del movimento operaio, Marx viene invece letto, citato e celebrato dagli organi di stampa della grande finanza mondiale, dall’Economist al Financial Times. Un paradosso solo apparente, che si spiega con il crescente interesse delle classi dominanti verso la grande ambizione del metodo scientifico marxiano: disvelare le “leggi” di movimento del capitalismo per tentare di anticipare i suoi snodi e le sue traiettorie. La più rilevante di queste “leggi” trae origine dalla feroce competizione tra capitali che ogni giorno sui mercati determina vincitori e vinti, con i primi che “uccidono e mangiano” i secondi: è la cosiddetta tendenza verso la centralizzazione dei capitali in sempre meno mani, che inedite tecniche di ricerca consentono oggi di verificare empiricamente. Ma questa tendenza non riguarda solo la sfera economica. La sua forza dirompente agisce a tutti i livelli e contribuisce a delineare i tratti distintivi di questo tempo carico di minacce: dal declino delle democrazie liberali, alle recrudescenze imperialiste, ai nuovi venti di guerra globale.

_________________________________________________

DICONO DEL LIBRO

“L’analisi strutturale delle interdipendenze economiche e politiche condotta in questo volume getta luce su cause istituzionali profonde di asimmetrie e conflitti nelle relazioni economiche internazionali. Per questa ragione, il lavoro di Brancaccio, Giammetti e Lucarelli contribuisce in modo decisivo alla comprensione dei processi da cui dipendono la stabilità o l’instabilità, la pace o la guerra, nel sistema economico-politico su scala mondiale” (dalla postfazione di Roberto Scazzieri, Accademia dei Lincei).

“In questo libro, Brancaccio, Giammetti e Lucarelli spiegano in modo serrato e convincente, con nuovi dati alla mano, perché la legge di centralizzazione capitalistica genera come suo esito naturale infami oligarchie e laceranti diseguaglianze, fomenta guerre imperialiste, svuota le democrazie e, aggiungo io, ci porta dritti al collasso ambientale e climatico. Per questo, tutto ciò che sfugge alla concentrazione in poche mani e che assomiglia a un bene comune, come il calore del sole, è silenziosamente boicottato. E’ scientifico che succeda, perché quel calore è potenzialmente rivoluzionario. Ma oggi noi sfidiamo persino le leggi di natura. Nulla impedisce di sfidare le leggi della storia, soprattutto per coloro che quella storia non l’hanno fatta, ma se la sono trovata addosso” (Telmo Pievani)

“In collaborazione con i suoi valenti colleghi Raffaele Giammetti e Stefano Lucarelli, Emiliano Brancaccio pubblica un’opera dal titolo programmatico: “La guerra capitalista”, che è a mio parere un lavoro necessario per tempestività e lungimiranza. [..] Questa indagine è fondamentale per orientarsi nell’apparente caos che confonde chi subisce l’infodemia dell’informazione mainstream. Non è solo per specialisti, è per tutti coloro che sono disposti ad abbandonare la marea montante dello starnazzìo dei media, per applicarsi a restituire dignità alla propria intelligenza” (Moni Ovadia)

__________________________________________________

INDICE DEL VOLUME

INTRODUZIONECAPITALI DI TUTTO IL MONDO, UNITEVI! – Marx per capitalisti – Soros e gli altri – Cosa è la centralizzazione del capitale? – Crisi e centralizzazione del capitale – La centralizzazione nel dibattito italiano – Solvibilità e lotta tra capitali – Centralizzazione e banche centrali – Verso una teoria della centralizzazione – LA CENTRALIZZAZIONE DEL CAPITALE ALLA PROVA DEI DATI – Misurare la centralizzazione – La prima verifica empirica della centralizzazione – Le mani sul capitale – Econometria della centralizzazione – Dalle eccezioni alla convergenza – Dalla convergenza alla guerra imperialista – “CENTRALIZZAZIONE IMPERIALISTA” E GUERRA – Premessa – La ragione capitalistica genera mostri – Banchieri come soldati – Guerra, catastrofe, rivoluzione – APPENDICI – Centralizzazione del capitale e imperialismo: una rassegna (di Emiliano Brancaccio e Carmen Vita) – Sanzioni: conseguenza o causa della guerra? (di Emiliano Brancaccio e Andrea Califano) – Centralizzazione del capitale, network analysis e causalità (di Milena Lopreite e Michelangelo Puliga) – POSTFAZIONE di Roberto Scazzieri – TABELLE – RINGRAZIAMENTI – BIBLIOGRAFIA – GLI AUTORI – INDICE DEI NOMI.

__________________________________________________

SPOT

__________________________________________________

RASSEGNA STAMPA 

“La guerra capitalista” su RAI News 24

“La guerra capitalista” su SKY TG24

Stralci del libro su Econopoly – Il Sole 24 Ore

Moni Ovadia presenta “La guerra capitalista”

Recensione su Kritica Economica

Intervista su Machina

Intervista sul manifesto

Moni Ovadia cita “La guerra capitalista” su La7

Il “padrone” spiegato a Bagnai

Intervista su Nuovo Giornale Nazionale

___________________________________________________

Acquista il volume sul sito di MIMESIS

Acquista il volume su Amazon